Vedere la Scienza

Milano   15/3/2004 - 21/3/2004

Spazio Oberdan - viale Vittorio Veneto 2 - Milano

L’esperimento del dottor K



  1. Titolo originale: The fly
  2. Autore: Kurt Neumann
  3. Regia: Kurt Neumann
  4. Montaggio: Merrill G.White
  5. Musica: Paul Sawtell
  6. Interpreti:
    Patricia Owens,
    Vincent Price,
    David Hediosn,
    Herbert Marshall,
    Kathleen Freeman
  7. Produttore: Kurt Neumann
  8. Produzione: 20th Century Fox
  9. Nazionalità: USA
  10. Durata: 94 min.
  11. Anno: 1958

The Fly è la mosca, il piccolo, innocente insetto entrato accidentalmente nell’apparecchiatura con cui lo scienzato André Delambre sta tentando, usando se stesso come cavia, un esperimento di teletrasporto (smaterializzazione della materia e ricomposizione della stessa in un altro punto dello spazio). Dalla fusione del codice genetico di due organismi viventi hanno origine due mostruosi ibridi, una mosca con la testa e un braccio umani e un uomo con la testa e una zampa d’insetto. La moglie dello scienziato, sconvolta, ubbidisce all’uomo che la supplica di ucciderlo, e sarebbe accusata di omicidio se la polizia non si trovasse davanti alla scena raccapricciante di una mosca-uomo che chiede flebilmente aiuto, imprigionata in una ragnatela… L’incongruo titolo italiano (nessuno dei personaggi risponde infatti al nome di Dottor K) ha però un’eco kafkiana nel rimando al protagonista di un’altra orribile trasformazione. Il film di Neumann, ingenuo e rudimentale nei trucchi fin che si vuole ma oggi di argomento più che mai attuale, è ormai entrato nel novero dei cult-movies, ispirando parecchi sequel non all’altezza dell’originale, eccettuato l’inquietante La mosca di David Cronenberg, un regista a suo agio tra tematiche come le metamorfosi e gli esperimenti genetici. Sospeso tra il desiderio di sperimentare altre forme di vita e la paura delle conseguenze di una scienza ormai priva di limiti, l’uomo, sembra dirci il film, si trova in un momento di transizione che lo rende soggetto alle più inverosimili mutazioni. Sull’argomento, per restare con Cronenberg, egli si è così espresso: “Ho sempre saputo che in qualche posto dentro di me sonnecchia un grosso insetto”…

Altre proiezioni:

VEDERE LA SCIENZA 2003
Vedere la Scienza
italiano