Vedere la Scienza

Pavia   22/3/2004 - 27/3/2004

Multisala Corallo-Ritz - via Bossolaro 15 - Pavia

La Lune à un mètre



  1. Regia: Georges Méliès
  2. Produzione: Star Film, G. Méliès
  3. Nazionalità: Francia
  4. Durata: 3 min.
  5. Anno: 1898

Di notte, un vecchio astronomo dalla lunga barba bianca (e dal fiabesco copricapo a cono) si addormenta davanti alla grande finestra del suo osservatorio e sogna... E la Luna scende dal cielo e gli si avvicina quasi con l’intento di inghiottirlo. Poi appare Phoebe, dea della Luna, ed il vecchio vorrebbe afferrarla o inseguirla, ma in quel mentre si risveglia. Il film è composto di tre scene e nel passaggio tra l’una e l’altra la scenografia pressoché identica maschera all’occhio dello spettatore gli stacchi delle riprese. L’espediente del sogno come porta aperta verso l’immaginazione risulta perfettamente calato nell’atmosfera magica e surreale che anima i tre brevi quadri: uno spettacolo di illusionismo - simile ad altri che Méliès aveva sperimentato nelle sue prime prove in teatro - che lascia presagire le incredibili prospettive che il cinema è in grado di offrire. Non è sicuramente un film di ampia circolazione, ma è un piccolo capolavoro ricco d’ispirazione e molto interessante. Il film è conosciuto anche con il titolo Astronomer’s Dream (Il sogno dell’astronomo) oppure, nella versione per gli USA, The man in the Moon (L’uomo sulla Luna).

Altre proiezioni:

Vedere la Scienza
italiano