VEDERE LA SCIENZA 2002

Parma   29/5/2002 - 5/6/2002

Parma - Teatro Due - Viale Basetti

I rischi della scienza



  1. Regia: Gabriela Neuhaus, Angelo Scudeletti
  2. Fotografia: Angelo Scudeletti
  3. Musica: Tiberio Bergamo
  4. Suono: Jens Rövekamp
  5. Produzione: Offroads Reports GmbH
  6. Nazionalità: Svizzera
  7. Durata: 52 min.
  8. Anno: 2001

Nel 1998 ad Aberdeen (Scozia), successe un fatto che fece molto discutere. In un laboratorio di ricerca bisognava fare un test basato sull'utilizzo di patate geneticamente modificate. Un test che doveva risultare, secondo le idee iniziali, innocuo ma che porta all'improvvisa stroncatura delle lunghe carriere di ricerca degli scienziati coinvolti. I risultati non erano proprio in linea con i dati attesi e questi scienziati si rendono "colpevoli" perchè si rifiutano di tenere i loro stupefacenti dati lontani dal pubblico, aprendo le porte del laboratorio alla società.
La struttura interna alla scienza e le diramazione nell'industria biotecnologica li mettono alla gogna. L’accusa è molto chiara: hanno orchestrato un inganno per far crollare i consensi verso quel tipo di ricerche e richiedere maggiori controlli da parte del pubblico.
Un caso che ha sollevato tante questioni ed interrogativi di largo respiro. Viene da chiedersi se la libertà della scienza sia davvero un mito, se esistano esperti neutrali. Chi decide le direzioni che dovrebbe seguire la ricerca?
Se così stanno le cose, se la scienza è chiusa nei cassetti di qualcuno e non sappiamo le verità, allora ben venga la paura, il malcontento, l'opposizione di cui gli scienziati si lamentano.

Altre proiezioni:

VEDERE LA SCIENZA 2002
italiano