Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico - XV edizione

Milano   2/5/2011 - 8/5/2011

Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 - MILANO
Mediateca Santa Teresa, Via Moscova 28 - MILANO

foto

La fuga impossibile: immobilità tonica come difesa



  1. Autore: Carlo Alfredo Clerici, Concetta Feo, Laura Veneroni
  2. Regia: Marco Carraro
  3. Consulenza scientifica: Cesare Albasi, Angelo De’ Micheli, Valentina Ferrante, Marco Poli, Emanuela Prato Previde, Giovanni Tagliavini
  4. Montaggio: Emiliana Poce
  5. Fotografia: Marco Carraro
  6. Musica: Moby, Music Media Sonoton
  7. Suono: Simone Abarno
  8. Produzione: CTU - Università degli Studi di Milano
  9. Nazionalità: Italia
  10. Durata: 27 min.
  11. Anno: 2010

La paura immobilizza.
Ma quali sono i legami fra paura e immobilità? Una gallina ci aiuta a capire un fenomeno così complesso. L’esperimento, descritto fin dal Seicento, non richiede tecnologie sofisticate. Si afferra delicatamente una gallina e la si mantiene ferma per qualche istante: l’animale, che fino ad un istante prima starnazzava vivacemente, un istante dopo rimane immobile, come ipnotizzato.
Il fenomeno è stato utilizzato nei secoli come numero di magia, fino a quando in epoche più recenti si è iniziato a studiarlo scientificamente.
Questa reazione di arresto motorio, facilmente evocabile in contesti sperimentali, è stata definita in passato come “ipnosi animale” ed  è oggi chiamata Immobilità Tonica.
In condizioni naturali, si verifica negli animali come estrema difesa dai predatori quando ogni via di fuga è impossibile.
La reazione è stata indagata nel corso del tempo con prospettive differenti, dalle prime osservazioni naturalistiche, fino a recenti ricerche di area psicofarmacologica. Il documentario illustra il fenomeno in diverse specie animali e i suoi correlati in quella umana. Sono presentati i meccanismi psico-biologici che possono spiegare l’impossibilità di difendersi nel corso di situazioni estreme.
L’Immobilità Tonica è considerata oggi un’importante chiave di lettura per comprendere sia le reazioni a eventi traumatici come catastrofi naturali, incidenti e violenze sessuali, sia fenomeni psichici complessi come le reazioni dissociative nelle vittime.
 

italiano