Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico - XV edizione

Milano   2/5/2011 - 8/5/2011

Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 - MILANO
Mediateca Santa Teresa, Via Moscova 28 - MILANO

foto

NDE. Tra la vita e la morte



  1. Autore: Diego D’Innocenzo, Roberta Cortella
  2. Regia: Diego D’Innocenzo
  3. Montaggio: Chiara Ronchino
  4. Fotografia: Marco Pasquini, Marco Leopardi
  5. Musica: Rosario Di Bella
  6. Produzione: Terra Srl
  7. Nazionalità: Italia
  8. Durata: 34 min.
  9. Anno: 2010

Cosa accade quando una persona si trova al sottile confine tra la vita e la morte, quando il corpo è in condizione di morte clinica ma la mente viaggia libera, in grado di sentire e osservare quello che accade intorno? Si tratta della pre-morte, scientificamente definita NDE, Near Death Experience, e riguarda milioni di uomini e donne nel mondo. Molti di noi hanno sentito parlare di persone che l’hanno vissuta.
Il documentario è un viaggio equilibrato tra i testimoni diretti della NDE, i neurologi che ne spiegano i sintomi con i criteri tradizionali della medicina e i ricercatori che sono andati oltre. Tra essi vi è Pim Van Lommel, cardiologo olandese che ha pubblicato nel 2001 una ricerca su The Lancet, condotta su 334 sopravvissuti. La sua domanda è: “la coscienza può esistere anche al di fuori del corpo, quando il corpo cessa di funzionare, secondo gli attuali criteri scientifici?” Un interrogativo che avvicina la scienza alla trascendenza.
Altro esempio è Sam Parnìa, che sta completando una ricerca che si svolge in 25 ospedali pubblici tra USA, Canada, Gran Bretagna ed Austria. Una ricerca che potrebbe dare una risposta sconvolgente al sintomo più eclatante della premorte, la cosiddetta OBE Out of Body Experience, la sensazione di uscire dal proprio corpo (morto) e vedere dall’alto tutto quello che accade.
Il documentario si avventura tra alcune delle domande che da sempre l’uomo si pone: dov’è il confine tra vita e morte? La coscienza può esistere al di fuori del corpo?
 

italiano