Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico - XV edizione

Milano   2/5/2011 - 8/5/2011

Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 - MILANO
Mediateca Santa Teresa, Via Moscova 28 - MILANO

foto

Marco Polo 2010: geni e sapori lungo la Via della Seta



  1. Autore: Elisabetta Eördegh
  2. Regia: Carlo Auriemma
  3. Consulenza scientifica: Paolo Gasparini
  4. Montaggio: Carlo Auriemma
  5. Fotografia: Elisabetta Eördegh
  6. Musica: Alessandra Modugno
  7. Suono: Alessandra Modugno
  8. Produzione: SISSA Medialab
  9. Nazionalità: Italia
  10. Durata: 27 min.
  11. Anno: 2010

Si è scoperto che le preferenze alimentari degli esseri umani hanno un’origine genetica oltre che una motivazione culturale. Si è scoperto che ci sono dei geni alla base della percezione dei sapori e il più importante tra questi è quello responsabile della percezione dell’amaro. La variabilità di questi geni da un individuo all’altro e tra popolazioni diverse concorre a spiegare l’incredibile varietà di gusti e di tradizioni alimentari nel genere umano. Per studiare e approfondire questi fenomeni un’equipe di genetisti dell’Università di Trieste ha attraversato l’Asia Centrale, dalla Georgia fino alla Cina, effettuando campionamenti genetici e test su gusto e preferenze alimentari, nelle comunità isolate situate lungo quell’antica pista di collegamento tra Oriente e Occidente che è stata la Via della Seta. Un viaggio di 14000 chilometri tra deserti polverosi, vestigia di antiche civiltà, bizzarri fenomeni naturali e un mosaico di lingue e popolazioni.
L’elaborazione dei test e la comparazione dei campioni di DNA raccolti permetteranno di capire meglio i rapporti tra gusto e genetica e contribuiranno a migliorare la cura e la prevenzione di malattie correlate all’alimentazione, l’obesità, il diabete e molte altre.
Nel documentario il resoconto del viaggio di ricerca si interseca con le immagini di una natura impressionante, lontana e dimenticata e si mescola con il racconto delle tradizioni alimentari e umane nelle decine di comunità visitate.
 

italiano