Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico - XV edizione

Milano   2/5/2011 - 8/5/2011

Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 - MILANO
Mediateca Santa Teresa, Via Moscova 28 - MILANO

foto

Great Ormond Street: oltre ogni ragionevole speranza



  1. Autore: Ricardo Pollack
  2. Montaggio: Joe Carey
  3. Fotografia: Petra Graf, Graham Day
  4. Musica: Miguel D’Oliveira
  5. Produzione: Films of Record
  6. Nazionalità: Gran Bretagna
  7. Durata: 59 min.
  8. Anno: 2010

Il Great Ormond Street Hospital è uno dei centri mondiali di eccellenza per la cura dei bambini. Il documentario entra in ospedale per seguire, per la prima volta, i medici dell’unità cardiaca che, giorno dopo giorno, devono prendere decisioni complesse e confrontarsi con questioni etiche delicate.
M. Elliot e V. Tsang eseguono operazioni chirurgiche con tecniche estremamente avanzate mai realizzate in altri ospedali del Regno Unito; la percentuale di successo del team nel trapianto di cuore è di gran lunga superiore alla media internazionale.
Il video documenta la storia di quattro bambini. Per il caso di Aicha, bimba di 8 mesi, i medici ritengono che non ci sia nulla da fare e che abbia pochi mesi di vita ma i suoi genitori non si rassegnano ad accettarlo. Ai genitori di Nathalie, 8 mesi, viene prospettata la possibilità di un intervento chirurgico molto complesso, mai tentato prima, che però potrebbe salvare la vita della figlia. Bryan, un ragazzo di 9 anni, ha già subito parecchie operazioni cardiache salva-vita. Ora solo un trapianto può salvarlo. I genitori di Blessing devono decidere se acconsentire a una rischiosa operazione per la loro figlia di appena due giorni.
Attraverso queste storie il documentario indaga quando è giusto operare un bambino. E il chirurgo Martin Elliot dice: “Proprio perché possiamo, ciò non significa che dovremmo… Ma l’esperienza acquisita con interventi complessi permette di aiutare molti altri pazienti con gli stessi problemi”.
 

italiano