Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico - XV edizione

Milano   2/5/2011 - 8/5/2011

Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 - MILANO
Mediateca Santa Teresa, Via Moscova 28 - MILANO

GIURIA

Morando MORANDINI (Presidente) - Italia

Nato a Milano nel 1924, trascorre vent’anni  (1929-’49) a Como dove all’inizio del 1946 comincia a fare il giornalista del quotidiano cattolico L’Ordine. Come critico cinematografico lavora a La Notte (1952-’61), Stasera (1961-’61) e Il Giorno (1965-’98), occupandosi anche di critica letteraria, teatrale, figurative e televisiva (1966-’75). Partecipa, come non attore, a Prima della rivoluzione (1964) di B. Bertolucci e Remake (1987) di A. Giannarelli. Collabora allo script del film Non lo so ancora (2011) di F. Sargentini. E’ autore di Sessappiglio (1978), Storia del cinema (Garzanti, 1988) con G. Fofi e G. Volpi, Dall’uno all’altra (2009) con F. Fago, I Morandini delle donne (2010) con M. Morandini jr, Non sono che un critico (1995), Non sono che un critico. Il ritorno (2003). Ha pubblicato due Castori (John Huston 1990-2003; Ermanno Olmi, 2009) e monografie su B. e G. Bertolucci, S. M. Eisenstein. Dal 1960 fa parte della giuria giornalistica del Premiolino e dal 1977 della giuria letteraria del Premio Nonino. Ha vinto un Premio Flaiano, ha collaborato all’Oxford History of World Cinema (1996). Con la moglie Laura e la figlia Luisa firma il Dizionario dei film Zanichelli, giunto nel 2011 alla 13esima edizione. Con le figlie Lia, Luisa e Amedeo Fago ha fondato nel 2004 a Levanto (Spezia) il Laurafilmfestival. Dal 1984 al 1997 e dal 2002 al 2005 con A. Costa e D. Segresi si è dedicato a Anteprima, rassegna di cinema indipendente.

Elena BAUER - Italia

Milanese, laureata in filosofia con una specializzazione in scienze della comunicazione, si è sempre occupata di progetti di valorizzazione e di comunicazione della cultura tecnico-scientifica.
Dal 1998 al 2001 è stata responsabile comunicazione ed eventi culturali del Centro per la cultura d’impresa, della Camera di Commercio di Milano. Quindi, nel 2001-2002, ha curato l’ufficio stampa dell’agenzia di comunicazione e pubbliche relazioni Fleishman-Hillard di Milano. Dal 2003 al 2008 è stata responsabile della comunicazione di un’azienda chimica.
Attualmente è responsabile comunicazione di IFOM, l'Istituto FIRC di Oncologia Molecolare, centro di ricerca biomedica di rilevanza internazionale specializzato nello studio dei meccanismi alla base della formazione di tumori.

 

Andrew MILLINGTON - Gran Bretagna

Dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisica all’Università di Cambridge, ha esordito come giornalista alla rivista scientifica Nature. Quindi è entrato a far parte della BBC dove, nel 1980, ha diretto il gruppo di lavoro su un programma speciale della serie Horizon sulla scoperta della particella W, che ha ottenuto record di ascolti, e ha vinto il Grand Prix al Paris International Science TV Festival con Ciò che Einstein non ha mai saputo. Nel 1993 ha fondato, con un collega, la società Omni Communications e il consorzio PAWS, che operano per favorire la diffusione della scienza nella fiction televisiva. Ha quindi costituito EuroPAWS, l’equivalente europeo di PAWS. Più di recente PAWS ha esteso i suoi obiettivi alla diffusione della scienza in tutti i generi televisivi e audiovisivi e per promuovere il ruolo delle donne nella scienza e nella tecnologia. Andrew è attualmente impegnato nella realizzazione di un film sull’esperimento ATLAS di LHC al CERN. 

 

Gabriele RINALDI - Italia

Gabriele Rinaldi, botanico. Laureato in Scienze Naturali nel 1987, dal dicembre 1988 inizia la sua attività professionale in ambito museale, attività tuttora in corso. Riveste dapprima il ruolo di conservatore botanico del Museo Civico di Scienze Naturali ”Enrico Caffi” di Bergamo (1988 -1999); quindi diventa responsabile scientifico e coordinatore dell’Orto Botanico “Lorenzo Rota” di Bergamo e dal 1999 Direttore dello stesso.
Dal 2002 è Coordinatore della Rete degli Orti Botanici della Lombardia e, dopo la costituzione dell’Associazione omonima nel 2009, Presidente della stessa per il primo mandato triennale.
“Il ruolo che rivesto mi ha permesso di: promuovere campagne di ricerca botanica sul campo; studiare e valorizzare le collezioni botaniche civiche, storiche ed attuali; potenziare l’Orto Botanico; promuovere o curare circa 25 mostre temporanee e alcuni convegni nazionali; svolgere attività formative in ambito museale, scientifico, paesaggistico”.

Lisa VOZZA - Italia

Lisa Vozza è una divulgatrice scientifica e una Scientific officer.
Biologa di formazione, si è laureata all’Università di Milano nel 1993. Dopo una tesi di laurea sperimentale svolta in un laboratorio dell’Istituto Scientifico San Raffaele di Milano (1992-93) e un’esperienza di ricerca al New York University Medical Center (1994-1996), ha lavorato come Life science editor per la prima edizione dell’Enciclopedia Microsoft-Encarta (1996-1997), per la rivista Le Scienze e per le edizioni europee di Scientific American (1997-2003), come International editorial coordinator. Dal 2004 lavora come Scientific officer per l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC), la prima charity del paese, dove è responsabile del processo di peer-review.
Ha scritto diversi libri di divulgazione scientifica: Nella mente degli altri con Giacomo Rizzolatti (Zanichelli, 2007); Si può curare con Sylvie Ménard (Mondadori, 2009); I vaccini dell’era globale con Rino Rappuoli (Zanichelli, 2009; Premio letterario Galileo 2010). Come editor, ha creato e diretto I Mestieri della scienza (Zanichelli, 2005-07); dal 2007 dirige insieme a Federico Tibone la collana Chiavi di lettura con 16 titoli pubblicati.

 

italiano