Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico

Milano   22/3/2010 - 28/3/2010

Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 - 20121 Milano

GIURIA

Lars BECKER LARSEN - Danimarca

Lars Becker-Larsen è un regista di documentari su temi di storia della fisica e dell’astronomia. Alcune sue produzioni:
- La rivoluzione copernicana: la Terra si muove (2009). La Terra non è altro che un pianeta in orbita intorno al Sole. Partendo dal decisivo contributo di Tycho Brahe, il film racconta questa idea rivoluzionaria da Copernico a Newton, che ha portato a una nuova concezione del cosmo e alla scienza moderna. Il film ha vinto il Gran Prix 2009 a Torino, il premio come Miglior Documentario a Vedere la Scienza Festival 2009 e il Grand Prix a Praga 2009.
- L’interpretazione di Copenhaghen (2004). Einstein e Bohr non furono mai in accordo circa l’interpretazione filosofica della fisica quantistica. Ancora oggi è accesa tra gli scienziati la disputa in merito. Il film ha vinto il Gran Prix 2007 a Vienna e il premio come Miglior Programma Educativo 2005 in Rep. Ceca.
- La teoria del tutto (1998). Un affascinante racconto che lega i più piccoli costituenti della materia ai primissimi istanti del Big Bang.
- La lezione della fisica quantistica (1991). “Viviamo in un universo partecipato” perché influenziamo la natura con la sua sola osservazione. Il fisico J. Wheeler spiega le enigmatiche conseguenze della filosofia quantistica. 

Marco FERRAGUTI - Italia

Marco Ferraguti è professore di Evoluzione Biologica al Dipartimento di Biologia, Università degli Studi of Milano. Il suo principale ambito di ricerca è la biologia della riproduzione, in particolare di invertebrati appartenenti a vari phyla, sia dal punto di vista della gametogenesi e della morfogenesi, che dal punto di vista dell’uso degli spermatozoi come metodo di analisi filogenetica. Ha descritto numerosi modelli nuovi di spermatozoi in priapulidi, brachiopodi, isopodi, gastrotrichi, rotiferi e clitellati. Ha descritto per la prima volta una spermatogenesi dicotoma negli anellidi.
E’ docente nei Dottorati di Ricerca in Biologia Animale, Scienza e Società, Foundations of Life Sciences and their Ethical Consequences. E’ stato coordinatore di un Progetto Europeo INTAS ed è coordinatore scientifico di un programma di ricerca nazionale PRIN.
E’ autore di 75 pubblicazioni scientifiche e di otto capitoli di libri. E’ stato per dieci anni Direttore Scientifico della Biblioteca Biologica dell’Università di Milano. Dal 2002 è uno degli editor di Zoomorphology. Si occupa attivamente di divulgazione scientifica e di traduzioni.

 

Ilaria GUARALDI VINASSA DE REGNY - Italia

Ilaria Guaraldi Vinassa de Regny nasce a Dublino il 10/4/1963. Dopo alcuni anni vissuti all'estero, si trasferisce stabilmente in Italia, nel periodo dell’Università, e si laurea in Scienze Geologiche, indirizzo paleontologico, con una tesi svolta su materiale del Museo Civico di Storia Naturale di Milano. Al Museo era approdata già anni prima, collaborando con la Sezione Didattica di allora, ed era stata passione a prima vista. Fortemente convinta delle grandi potenzialità divulgative del Museo, nel 1994 è tra i fondatori dell'Associazione Didattica Museale, che negli anni a seguire sarà responsabile dei servizi educativi del Museo, contribuendo a dargli grande impulso e visibilità. È responsabile delle relazioni esterne del Museo dal 1999. Cura in qualità di project leader la realizzazione del Paleolab e del Biolab. Ha ideato e curato i DarwinDay del Museo di Storia Naturale. Fin dalla sua origine, è uno dei promotori del Progetto EST, che ha seguito fino ad oggi in tutti i suoi sviluppi. Dal dicembre 2009 è responsabile dei servizi educativi e relazioni esterne del Museo di Storia Naturale di Milano. Sempre nel 2009 le viene conferito l’Ambrogino d’oro. 

 

Vincent LAMY - Francia

Dopo 2 anni di Scienze Economiche ha dedicato 10 di attività nel campo dello show-business (1970-1980) in ambito musicale radio-televisivo. Presso France 3, nel 1982-1983 è stato produttore e animatore della trasmissione settimanale (da 52 min) di musica rock L'écho des Bananes. Nel 1984 ha creato la casa di produzione e post-produzione Riff International Production, per programmi e sistemi di identità visuale di programmi e televisioni. Tra le produzioni: clip (Bashung, Renaud, Indochine...), creazione dell’identità visuale (per France 2 e France 3), e documentari su tematiche di storia della scienza.
Dal 1996 è stato produttore della celebre trasmissione francese C’est Pas Sorcier, settimanale di divulgazione scientifica (da 26 min) per France 3 e di molti audiovisivi per musei. Lasciata la direzione della Riff Int. Prod. nel 2007, è diventato membro del consiglio d’amministrazione di AST, Association Science & Télévision, costituita da 36 società e 60 produttori, e delegato generale di Pariscience, festival internazionale del film scientifico, che si terrà per il sesto anno al Museo di Storia Naturale di Parigi.

 

Caterina LA PORTA - Italia

Professore Associato di Patologia Generale all’Università di Milano, con posizione permanente dal 2002. Membro del Dipartimento di Scienze Biomolecolari e Biotecnologie dell’Università di Milano e del Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle Cellule Staminali (UniStem). Membro del Dottorato di Ricerca in Patologia neurodegenerativa e sperimentale coordinato dal Prof. Alberto Mantovani. Ha dedicato diversi brevi periodi (da 9 a tre mesi) di ricerca come visiting professor presso istituzioni internazionali negli ultimi cinque anni. In Italia coordina un giovane gruppo di ricerca che lavora sul melanoma e sulle cellule staminali tumorali. Ha pubblicato 58 lavori su riviste internazionali e più di 100 proceedings e Hindex 17. E’ membro dell’editorial board di diverse riviste internazionali e ha tenuto relazioni a molti congressi internazionali. E’ stata ed è tutt’ora Principal Investigator di diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali. E’ stata coordinatrice di tre edizioni della Notte Europea del Ricercatore (nell’ambito del FP7), tutti selezionati dalla Commissione Europea (NITLAB 2007, 2008, 2009, una notte in laboratorio), in cui il pubblico generico è coinvolto in semplici attività di laboratorio condotte in modo divertente (www.nitlab.unimi.it). Organizza workshop su questioni scientifiche come ad esempio “Epidemie e pandemie influenzali nell’era della globalizzazione”.

Andrew MILLINGTON - Italia

Dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisica all’Università di Cambridge, ha esordito come giornalista alla rivista scientifica Nature. Quindi è entrato a far parte della BBC dove, nel 1980, ha diretto il gruppo di lavoro su un programma speciale della serie Horizon sulla scoperta della particella W, che ha ottenuto record di ascolti, e ha vinto il Grand Prix al Paris International Science TV Festival con Ciò che Einstein non ha mai saputo. Nel 1993 ha fondato, con un collega, la società Omni Communications e il consorzio PAWS, che operano per favorire la diffusione della scienza nella fiction televisiva. Ha quindi costituito EuroPAWS, l’equivalente europeo di PAWS. Più di recente PAWS ha esteso i suoi obiettivi alla diffusione della scienza in tutti i generi televisivi e audiovisivi e per promuovere il ruolo delle donne nella scienza e nella tecnologia. Andrew è attualmente impegnato nella realizzazione di un film sull’esperimento ATLAS di LHC al CERN.

 

italiano