Vedere la Scienza Festival

Festival Internazionale del Video, del Film e del Documentario Scientifico

Milano   31/3/2008 - 6/4/2008

Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2 - Milano

GIURIA

Elica BRAJNOVIC - Spagna

Elica Brajnovic de Leahy vive in Spagna. Si è diplomata in giornalismo all'Università di Navarra di Pamplona (Spagna) e ha ottenuto il Master of Arts in Regia Cinematografica presso l'Università di Cincinnati in Ohio (U.S.A.). Parte della sua tesi di Master era costituita da un film intitolato "Beyond the glass wall" che, nel 1969, è stato prima selezionato al concorso Ann Arbor Student Film Festival e quindi premiato con menzione d'onore.
Nel 1994 ha partecipato al quarto World Conference on Women, tenutosi a Pechino in Cina, con il documentario "Women: Victims of the war" girato in Croazia durante la recente guerra che ha colpito il paese.
E' docente di Estetica Cinematografica all'Università di Navarra e professore associato di giornalismo scientifico presso la stessa università. E’ autrice di più di 2000 articoli e interviste e ha prodotto oltre 50 documentari scientifici per le principali reti televisive spagnole. E' autrice di un manuale specialistico sulla comunicazione scientifica pubblicato nel 1989. Dal 1997 è la Direttrice del Dipartimento di Produzione Audiovisiva della University Clinic (University of Navarra), specializzata nella produzione di video a carattere biomedico e didattico-scientifico che ha prodotto fino ad oggi 328 titoli.
Elica Brajnovic de Leahy è Console Onorario della Repubblica di Croazia in Spagna.

Umberto DE GIOVANNI - Italia

Nasce a Milano il 9 Gennaio 1951, si specializza nella regia di filmati scientifici e dal 1969 lavora  come esperto di fotografia scientifica presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Nel 1972 vince un concorso pubblico al Consiglio Nazionale delle Ricerche per regia di documentari scientifici e  dal 1982 è Responsabile del Reparto di Cinematografia Scientifica del CNR di Milano.
Nel corso di 36 anni di attività ha realizzato numerosi film che affrontano i diversi campi della Scienza dai punti di vista della Ricerca, dell’Educazione e della Divulgazione.
Molti dei suoi film hanno ottenuto  riconoscimenti ai festival di cinematografia scientifica nazionali ed internazionali.
Attualmente è membro dell’International Association for Media in Science.
Tutta la sua produzione documentaristica è visibile sul sito http://rcs.mi.cnr.it

Jean-Pierre GIBRAT - Francia

Jean-Pierre GIBRAT è un produttore indipendente, regista e autore. È amministratore delegato della Trans Europe Film, con sede a Parigi.
Ha prodotto, diretto e scritto molti film per la televisione, per musei e organizzazione culturali.
Le sue ultime produzioni sono :
Alice in the cockroachland: Athena Innovation Prize al 2° International Science Film Festival di Atene, 2007
End of the rainbow: International documentary film of Amsterdam, First appearance award 2007
Between Two: Primo premio nella sezione « Medical Film » Liegi 2008. È Presidente della Association Science & Television (AST) e Direttore del Pariscience Festival.

Alessandro GRIFFINI - Italia

Chimico Industriale, negli anni ’60 è funzionario Euratom al Centro Comune di Ricerche di Ispra, Italia, e all’Istituto dei Transuranici di Karlsruhe, Germania, dove si specializza nella caratterizzazione del Plutonio.
Negli anni ’70, presso l'allora CNEN (oggi ENEA) contribuisce alla realizzazione del primo Impianto Plutonio italiano al Centro di Ricerche della Casaccia, presso Roma.
Dal 1978 si occupa di Comunicazione, dapprima a fini di ricerca scientifica e formazione, poi per documentazione e promozione gestendo la transizione dalla pellicola al magnetico e, oggi, al digitale.
Fino al 2002 è responsabile del settore mostre ed audiovisivi dell’ENEA (Ente per le Nuove tecnologie, l’Energia e l’Ambiente). Produce tutti i filmati dell'Ente negli ultimi vent'anni; segue gli aspetti produttivi e gestionali a ciò collegati, e tutte le manifestazioni espositive. Relatore a convegni e docente a Master di settore, Presidente di Festival Internazionali di Cinema Scientifico ed Ambientale (Parigi, Liegi, Praga, Vila Real, Beijng) è Consulente in Comunicazione Scientifica ed Istituzionale (Formez, IRCCS Santa Lucia, Santiago del Cile) e Presidente della IAMS - International Association for Media in Science (Parigi) e membro del General Board della WAMHF -World Association of Medical and Health Films (Badajoz).

Alexis MARTINET - Francia

Alexis Martinet è stato fino allo scorso anno Direttore di Ricerca al Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica (CNRS) francese.
Dopo un periodo di ricerca attiva (1962-1980) al Laboratorio di Fisica dei Solidi a Orsay (Università Parigi XI) in collaborazione con il professor Pierre-Gilles de Gennes (su ambiti di ricerca quali i superconduttori, i ferrofluidi, i cristalli liquidi) e un periodo presso l’Istituto Venezuelano di Ricerca Scientifica (IVIC) di Caracas dal 1966 al 1968, Alexis Martinet ha dedicato la sua attività alla diffusione dell’informazione scientifica e tecnologica attraverso i film. Ha lavorato per un ventennio presso l’Istituto di Cinematografia Scientifica (ICS) - oggi un’istituzione storica - che ha diretto dal 1991 fino a tutto il 2007. Ha realizzato una decina di film rivolti a diversi tipi di pubblico, da quello generico a quello specialistico, in vari ambiti delle scienze pure e della tecnologia, ponendo l’attenzione in modo particolare alla relazione tra cinema e scienza. Organizza con regolarità incontri di proiezione-dibattito su film scientifici.

Gianna MILANO - Italia

Gianna Milano ha compiuto i suoi studi all'Università L.Bocconi. Si è specializzata in giornalismo scientifico all'Università di New York e al Massachusetts Institute of Technology, dove ha frequentato la Knight Science Journalism Fellowships.
Al settimanale Panorama si occupa da oltre vent’anni di divulgazione medica e scientifica nella sezione dedicata ai temi scientifici. Ha pubblicato diversi articoli su riviste specializzate in temi di etica medica. Il suo impegno nel promuovere la qualità dell’informazione scientifica e il rapporto tra media, scienza e società ha preso corpo nel 2000 con un Corso per giornalisti scientifici, OpenLab, all’Università di Pavia, in collaborazione con il Dipartimento di Biologia dello sviluppo e il gruppo del professor Carlo Alberto Redi. Dal 2003 insegna giornalismo scientifico alla SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste. Collabora come free-lance a programmi radiofonici (RAI-3) e ad altri giornali. E’ autrice di diverse pubblicazioni e di libri tra cui: Sangue e Aids, Storia di uno scandalo italiano; Bioetica, dalla A alla Z; Quando un bambino non sa leggere;  La rivoluzione delle cellule staminali.

Richard SMITH - Australia

Richard Smith, di Sidney (Australia), da vent’anni realizza film di area scientifico-naturalistica. Tra i suoi molti documentari premiati figurano film di scienze dello spazio come Black Holes, On Jupiter e Rumble in the Jungle, così come pietre miliari sul tema dell’ambiente quali Silent Sentinels and 50 Million Years Under the Sea.
Nato come biologo marino, il dr. Smith ha lavorato su molti argomenti scientifici nell’ambito della programmazione televisiva dell’Australian Broadcasting Corporation, spaziando da brevi magazine scientifici a lunghi film-documentari. Inoltre ha scritto, diretto e prodotto numerosi importanti documentari per canali via etere o via cavo in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.
Richard ha guadagnato un’invidiabile reputazione internazionale per il suo lavoro, e può vantare una lunga lista di prestigiosi premi televisivi. Egli ritiene che questo sia dovuto al suo amore per le belle storie e al fascino che sente per i soggetti sui quali lavora. Richard si dedica generalmente a tutte le fasi della produzione, dalla concezione della storia alla consegna finale. Il suo ultimo film, Crude, è un viaggio nella straordinaria storia del petrolio.

italiano