Vedere la Scienza Festival

sessione Fiction e Docu-Fiction

Milano   16/11/2006 - 17/11/2006

Sala Napoleonica - Università degli Studi di Milano, Via Sant'Antonio 12 - Milano

foto

Il giudice John Deed: Mia figlia, il torto e la ragione



  1. Titolo originale: Judge John Deed: My Daughter, Right or Wrong
  2. Autore: G. F. Newman
  3. Regia: Tristram Powell
  4. Montaggio: Adam Trotman
  5. Fotografia: Peter Chapman
  6. Musica: Debbie Wiseman
  7. Suono: Malcolm Hirst
  8. Interpreti:
    Martin Shaw (John Deed)
    Louisa Clein (Charlie Deed)
    Jenny Seagrove (Jo Mills)
    Joe McFadden (Henry Free)
    Adrian Lukis (Marc Thompson)
  9. Produzione: One Eyed Dog Ltd for BBC1
  10. Nazionalità: Gran Bretagna
  11. Durata: 89 min.
  12. Anno: 2005

Il giudice John Deed è una fiction televisiva della BBC di genere "forense-investigativo", creata, scritta e prodotta da G. F. Newman.
Martin Shaw interpreta John Deed, un irriverente giudice della Corte Suprema che non esita a sfidare il potere costituito in nome della giustizia. In tale compito è ostacolato non solo dalle parti in causa, ma anche dalla sua ex-moglie Georgina, dalla figlia ribelle Charlie (inizialmente studentessa di legge, poi avvocato penalista) e dal suo ex-suocero, Sir Joseph Channing, primo giudice della Corte d'Appello.
Nell'episodio in concorso al Festival, Mia figlia, il torto e la ragione, John Deed e la figlia si occupano di un caso legato alla sperimentazione sugli animali. Una bomba incendiaria esplode nel laboratorio della facoltà di scienze dell'Università del Sussex, distruggendo un edificio del valore di milioni di euro e uccidendo un eminente scienziato esperto in neuropatie. Henry Free, attivista del movimento per i diritti degli animali, viene processato per omicidio.
Dietro insistenza di Henry, Charlie Deed viene messa a capo del collegio di difesa al processo, presieduto da suo padre. Chiede aiuto a un'altra avvocatessa, Jo Mills, che accetta con riluttanza di assisterla. La relazione fra Jo e Marc Thompson mette in difficoltà la sua amicizia con Deed, apparentemente ancora innamorato di lei. Nel frattempo l'entusiasmo di Charlie per la causa di Henry (e forse anche per il suo bell'aspetto) la porta a una serie di esternazioni poco professionali in aula. Il padre la riprende, ma fa cenno ad alcuni elementi che potrebbero aiutarla a vincere la causa. Charlie inizia a indagare e giunge così a una conclusione sorprendente.

italiano